Seguici su
News Caccia al tesoro per bambini da fare in casa

Caccia al tesoro per bambini da fare in casa

In questi giorni in cui la situazione paradossale causata dal coronavirus crea stati d’animo di ansia e paura, la cosa migliore da fare è tenersi impegnati e la difficoltà aumenta per quei genitori che si ritrovano in casa con i propri bambini, infatti il rischio più alto è proprio la noia.

Oggi voglio proporvi un gioco che divertirà sia i più grandi che i più piccoli. È uno degli intrattenimenti più antichi del mondo: la caccia al tesoro. Per rendere il gioco più movimentato, e non la semplice ricerca di un oggetto nascosto per la casa, vi consiglio di organizzare delle prove che i bambini dovranno superare per arrivare a quella finale, dove un indovinello suggerirà loro il luogo nel quale trovare il tesoro. Vedrete che nell’organizzare il gioco e le varie prove da superare anche voi genitori vi divertirete e riuscirete a distrarre per un pochino la vostra mente da brutti pensieri.

Innanzitutto, vi consiglio di scegliere un tema che sarà il filo conduttore di tutto il gioco: se ai vostri figli, ad esempio, piace il mondo dei pirati, la vostra casa può trasformarsi in una nave tutta da esplorare! Il vostro ruolo nel gioco sarà attivo perché dovrete far sostenere le prove ai bambini, quindi potreste anche travestirvi e, questo caso, basterà una benda su un occhio. Vi proponiamo alcune prove che potrebbero essere divertenti ma potrete usare la vostra fantasia per crearne di diverse.

Le prove da superare potrebbero essere 4, così da far durare il gioco il giusto tempo.

Preparate la prima prova e munitevi di due bacinelle, una piena d’acqua e l’altra vuota, posizionatele distanti l’una dall’altra e create degli ostacoli nel tragitto (con sedie, sgabelli, ecc.), i bambini dovranno travasare tutta l’acqua da una bacinella all’altra con un mestolo, collaborando tra di loro e usando sempre una sola mano, il tutto nel minor tempo possibile.

Per la seconda prova vi serviranno solo una benda, carta e penna. Un bambino dovrà disegnare, da bendato, un oggetto che gli suggerirete voi all’orecchio e l’altro dovrà indovinare di quale oggetto si tratta, anche qui potete alternare chi disegna e chi indovina e potete ripetere la prova 4 o 5 volte.

La terza prova potrà consistere nell’indovinare i cibi attraverso l’olfatto, ovviamente coprendo la vista dei vostri piccoli. Preparate ciotole o bicchierini con gli alimenti che trovate in casa: caffè, limone, cannella, rosmarino, basilico e divertitevi anche cercando di fargli indovinare l’acqua che, essendo inodore, li metterà in difficoltà!

L’ultima prova potrebbe consistere nell’imparare una filastrocca a memoria o nel trovare 30 parole che inizino con la stessa lettera.

Dopo aver superato l’ennesima sfida preparate un indovinello che si riferisca alla stanza della casa in cui avete nascosto il tesoro. Potrebbe essere un dolce cucinato da voi o semplicemente un oggetto da trovare che ponga fine al gioco (potete cuocere un uovo sodo e accartocciarlo nella carta argentata ed essendo piccolo, sarà più facile da nascondere). Godetevi la gioia dei bambini che saranno elettrizzati dopo aver incontrato il tesoro e aver superato tutte queste sfide!

Una caccia al tesoro è un ottimo modo per combattere, allontanandolo dai nostri pensieri, questo onnipresente coronavirus!

Iscriviti al nostro portale

Potrai accedere alle promozioni dei nostri partner e rimanere aggiornato su tutte le news e offerte!